• Vittoria Mian

Perchè si festeggia San Valentino?

San Valentino si festeggia il 14 febbraio ed è considerata la “festa degli innamorati”. Ma perchè si celebra proprio questo giorno? Fu papa Gelasio I nel 496 ad istituire la festa di San Valentino, come omaggio cristiano all'amore. Tuttavia sappiamo molto poco riguardo la vita del santo: si pensa sia nato a Terni nel 176 da una famiglia pagana, che si sia convertito diventando sacerdote, o addirittura vescovo, e che sia morto come martire a Roma nel III secolo. Egli rimase un santo poco conosciuto fino a quando Geoffrey Chaucer, autore dei Canterbury Tales, scrisse il poema The Parliament of Fowls, in cui San Valentino veniva associato a racconti che avevano a che fare con amanti o altri fatti amorosi, e la sua figura divenne ben presto leggendaria. Molto probabilmente, però, San Valentino divenne tale soltanto perché la sua festa cadeva nei giorni in cui i romani pagani festeggiavano il dio della fertilità Lupercus: la nascita della festa fu quindi un tentativo della chiesa cattolica di porre fine ai “Lupercalia”, festività romane durante le quali uomini e donne si univano casualmente e per un anno avevano l’obbligo di procreare, senza che tra di loro vi fosse necessariamente un sentimento.

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti